CALZOLERIA MARINI

L’ANTICA ARTE DELLA CALZOLERIA DAL 1945 AD OGGI

Calzoleria Marini, un nome che rappresenta mezzo secolo di tradizione.

L’azienda nasce infatti nel 1945 dall’innata passione per la calzoleria di Giuseppe Marini. Una passione seguita anche durante la Seconda Guerra mondiale a San Remo.

È qui che il Sig. Marini approfondisce le sue conoscenze, facendo esperienza anche e soprattutto riparando calzature.

È a Surbo, nel 1945, che Giuseppe Marini decide di ampliare gli orizzonti del suo lavoro aprendo una piccola attività manifatturiera.

Il Sig. Marini, si è distinto da subito per l’attenzione e la grande serietà nella realizzazione delle calzature artigianali per uomo.

Qualità che ha trasmesso anche ai figli che dagli anni ’60 hanno iniziato a collaborare nell’azienda calzaturiera: il primo collaboratore del padre è Salvatore, il primogenito, seguito a ruota da Fiorello ed Ada. Quest’ultima, insieme alla madre Maria, si occupa nello specifico della cucitura delle tomaie.

Il taglio del pellame, la cucitura della tomaia, ogni dettaglio era realizzato a mano perché solo così si poteva creare un prodotto di qualità.

Negli anni ’80 l’azienda viene rilevata da Antonio Marini, il più piccolo dei figli, che continua anche oggi a realizzare scarpe artigianali per uomo seguendo gli insegnamenti del padre.

Calzoleria Marini è ad oggi una delle più rinomate aziende nel settore della calzoleria perché, pur rimanendo una piccola realtà imprenditoriale, è sempre attenta alle innovazioni ma senza mai rinunciare all’artigianalità dei suoi prodotti.

Skip to content

Le nostra Calzature